+39 041 5040148

Giustizia è fatta!

 GIUSTIZIA E' FATTA! Summary case-law - S T U D I O  In questi ultimi mesi, tra l’altro… E’ stata promosso giudizio ex art. 702bis c.p.c. avanti il Tribunale di Busto Arsizio per richiedere il risarcimento danni (oltre € 400.000,00) da malpractice medica di un uomo che ha subito gravissimi danni alla persona a seguito dell’esecuzione di una coronarografia. Anche la moglie del danneggiato ha richiesto nel giudizio il risarcimento dei danni “riflessi” subiti a causa della macroinvalidazione del congiunto.  Si è conclusa transattivamente, con il pagamento da parte della compagnia di assicurazione del risarcimento del danno, la controversia pendente tra una donna e...

Continue reading

Sangue infetto: la Corte di Strasburgo condanna l’Italia

Con una decisione “storica” depositata in data odierna, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha accolto il ricorso presentato nel 2013 dal nostro studio nell’interesse di 79 ricorrenti (ricorso r.g. n. 16178/13), condannando l’Italia per violazione del diritto alla vita, tutelato dall’art. 2 della Convenzione dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali. I ricorrenti tutelati dal nostro studio sono tutti Veneti, danneggiati – o eredi di persone danneggiate - da trasfusioni di sangue o emoderivati infetti. Tale ricorso è stato deciso dalla Corte unitamente ad altri analoghi ricorsi presentati da altri legali di altre Regioni di Italia. Tutti i ricorrenti avevano proposto...

Continue reading

I diritti non vanno in vacanza – Cosa fare in caso di vacanza rovinata

E’ vero: in tempo di rientro dalle ferie è dura fare i conti con il ritorno alla solita routine. D’altra parte, si affronta la nuova stagione con un carico di energia accumulato in vacanza, magari impiegata per un bel viaggio lontano da casa. Non sempre però tutto va come previsto: soprattutto quando si deve fare affidamento su prenotazioni fatte autonomamente o presso agenzie di viaggio per trasporti, soggiorni e  connesse attività turistiche, non è raro che si capiti proprio sulla casella degli imprevisti. Imprevisti che spesso sono collegati al trasporto aeroportuale e che si traducono in ritardi dei voli, successive...

Continue reading

Trasfusioni infette, 78 ricorrono all’Europa – Il Gazzettino, pag. 9, Martedì 25 novembre 2014

Pubblichiamo un articolo apparso martedì 25 novembre 2014 su Il Gazzettino, edizione nazionale, pag. 9, relativo alle cause promosse dal nostro e da altri studi legali avanti la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo in materia di danni da trasfusioni di sangue infetto. articolo25.11.14 ...

Continue reading

Ancora a proposito della somma offerta a titolo di “equa riparazione” per i danni da trasfusione

In questi giorni il Ministero della Salute ha inviato ad alcune persone danneggiate da trasfusione con sangue o emoderivati infetti o da vaccinazioni obbligatorie una lettera con cui, richiamando il recente art. 27bis del D.L. 24.6.2014 n. 90, convertito dalla legge 11.8.2014 n. 114 (norma che abbiamo riportato nel nostro comunicato del 29 agosto u.s.), richiede che il soggetto che intende accettare la somma proposta (€ 100.000,00 in un’unica soluzione da pagarsi “entro il 31 dicembre 2017”) restituisca, entro 15 giorni, due moduli da compilarsi e sottoscrivere. Poiché in uno dei due moduli si chiede al danneggiato di rinunciare immediatamente a...

Continue reading

Il procedimento per la liquidazione dei danni da trasfusione prosegue

Il procedimento transattivo, parallelo alle cause di risarcimento per danni da trasfusione pendenti, sta proseguendo il suo cammino. È quanto riporta un recente comunicato apparso nel sito del Ministero della Salute. Come già avevamo scritto nel nostro precedente comunicato "transazioni per danni da sangue le novità", il Governo italiano ha stabilito la corresponsione “a titolo di equa riparazione” di “una somma di denaro” da versarsi in “un’unica soluzione di euro 100.000″ a coloro i quali hanno presentato domanda di adesione alla procedura transattiva, salva la facoltà di ciascuno di proseguire nella transazione pendente, per ottenere gli importi per la stessa...

Continue reading

INFORMATIVA AI CLIENTI IN MERITO ALL’INCONTRO DEL 13 FEBBRAIO 2014

In relazione all’incontro programmato per il prossimo giovedì 13 febbraio 2014 di cui è già stata data comunicazione, precisiamo ai clienti dello Studio interessati che in tale occasione verrà illustrato lo stato e le novità dei procedimenti in corso promossi avanti la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo. In particolare verrà illustrato lo stato del procedimento deciso dalla Corte con pronuncia del 3 settembre 2013 in tema di rivalutazione degli indennizzi ex l. 210/1992 e le successive fasi di tale giudizio riguardanti la richiesta dei danni e delle spese. Verrà altresì dato conto del procedimento, pendente avanti alla CEDU, avente...

Continue reading