+39 041 5040148

Giustizia è fatta!

 GIUSTIZIA E' FATTA! Summary case-law - S T U D I O  In questi ultimi mesi, tra l’altro… Respingendo il ricorso del Ministero della Salute ed accogliendo la nostra tesi sulla tempestività della domanda di indennizzo presentata dal danneggiato molti anni dopo la manifestazione della malattia, la Corte di Cassazione ha confermato definitivamente il diritto della nostra assistita, ammalata di poliemielite contratta con la vaccinazione antipolio, di ricevere l’indennizzo per i danni da vaccinazione. Questa sentenza, che ha avuto immediata risonanza nella stampa e nella giurisprudenza nazionale, aprirà le porte a molti casi di danni da vaccinazione. Siamo in attesa delle decisioni della Corte...

Continue reading

Amianto. Risarcimento ai familiari della donna deceduta per mesotelioma pleurico: per anni aveva lavato le tute da lavoro del marito

Non aveva mai lavorato a contatto con l’amianto, eppure una donna è morta nel 2015 a causa di un mesotelioma pleurico, una grave forma di tumore causato dall’inalazione di fibre di amianto. Il marito era stato invece esposto all’amianto per anni nel cantiere navale ove era impiegato e, almeno una volta a settimana, aveva portato a casa la tuta da lavoro affinché fosse lavata. Per lungo tempo la moglie si era prodigata nel pulire gli indumenti del coniuge, strofinandoli con cura per eliminare la polvere che li ricopriva. Questa premura è stata la sua condanna. Infatti, l’inalazione delle fibre di amianto presenti...

Continue reading

Volo cancellato: giurisdizione e competenza vicine al consumatore

Con una sentenza dello scorso dicembre, il Giudice di Pace di Brindisi ha segnato un punto a favore dei passeggeri di voli aerei danneggiati da una cancellazione del volo o da un ritardo prolungato dello stesso. Nello specifico, l’autorità giudiziaria ha rigettato l’eccezione di difetto di giurisdizione del Giudice Italiano in favore dei Tribunali Irlandesi sollevata dalla compagnia aerea. Invero, ha affermato che gli unici luoghi che presentano un collegamento diretto con il servizio di volo, ossia l’oggetto del contratto di trasporto aereo, sono da identificare nei luoghi di partenza e di arrivo del volo e non nel luogo ove si...

Continue reading

I diritti non vanno in vacanza: voli cancellati

Anche se la stagione privilegiata per viaggi e vacanze è ormai giunta al termine, molti sono ancora coloro che, approfittando della minor frenesia di fine estate, di ferie posticipate, di temperature più miti o tariffe più convenienti, si  trovano in questi giorni a barcamenarsi tra stazioni e aeroporti di tutto il mondo. A volte però, la voglia di partire per un bel viaggio lontano da casa  o di tornare alla propria quotidianità forti del carico di energia accumulato in vacanza, si deve scontrare con delle brutte sorprese lampeggianti su tabelloni di arrivi e partenze. Le perentorie  indicazioni di “Volo cancellato” o...

Continue reading

Riforma della responsabilità medica: cosa cambia veramente?

Di fronte a un auditorio altamente qualificato, composto da avvocati, medici legali e operatori del diritto, si sono confrontati 7 relatori, esperti del settore della responsabilità medica (Dott. Giovanni Polato - Presidente ANEIS, Avv. Nicola Todeschini di Treviso, Avv. Andrea Dondè di Milano, Prof. Bellocco medico-legale dell’Università Sacro Cuore del Policlinico Gemelli di Roma, On. Avv. Andrea Colletti di Pescara, Avv. Stefano Rossi di Bergamo e l’Avv. Massimo Dragone di Venezia) i quali hanno illustrato le principali novità, e soprattutto criticità, della recente legge n. 24/2017, Gelli-Bianco, entrata in vigore il 1 aprile 2017. Ne è emerso un quadro tutt'altro che...

Continue reading

Disastri ambientali alla Corte di Strasburgo

Dallo scandalo dell’Ilva di Taranto, ai terreni contaminati dallo stabilimento chimico Caffaro a Brescia, ai fumi tossici che stanno soffocando i cittadini di Pomezia e dintorni in questi giorni: da nord a sud, ed ora anche al centro, la nostra Penisola è devastata dai disastri ambientali. Un'ulteriore triste conferma dell’italica incapacità di attuare in via preventiva quelle misure precauzionali essenziali per tutelare la salute dei cittadini dalle devastazioni ambientali, sempre più frequenti. Quel che è peggio, però, è che al danno si aggiunge la beffa (si fa per dire, perché non c’è affatto da scherzare) della mancanza di tutela effettiva, rimanendo per...

Continue reading

Morte del neonato dopo il parto: accolte le richieste dei familiari

La Corte d'appello di Venezia, dopo un complesso iter processuale, ha accolto le richieste dei difensori delle parti civili, Avv.ti Renato Alberini, Massimo Dragone e Roberto Loffredo, ribaltando il verdetto di primo grado. Il ginecologo è stato condannato al risarcimento dei danni a favore dei familiari del bambino unitamente all'azienda ospedaliera di Venezia. La vicenda ha avuto particolare risonanza mediatica; alleghiamo i relativi articoli di stampa: Il Gazzettino Morte del neonato paga il medico La Nuova Venezia Neonato morto maxi sanzione per medico e Usl Corriere del Veneto morto nel parto medico colpevole...

Continue reading

I MEDIA TORNANO SUI DANNI DA SANGUE INFETTO

Nei giorni scorsi lo Studio Legale dava notizia dell’importantissima sentenza del TAR Lazio con cui veniva abbattutto il paletto che precludeva l’accesso alle transazioni con lo Stato per chi avesse avuto un danno riconducibile ad una trasfusione anteriore al luglio del 1978. In questi giorni, la televisione, la stampa e i siti internet hanno ricordato le varie decisioni sullo scandalo del sangue infetto, dando in particolare risalto alla recentissima sentenza n. 2270 del 6 aprile 2017 con cui la Corte d’Appello di Roma ha riconosciuto la responsabilità del Ministero della Salute in relazione a numerosi contagi da sangue infetto nell’ambito...

Continue reading

Accolto il ricorso al TAR LAZIO: abbattuto l’ostacolo della trasfusione anteriore al luglio 1978

Con sentenza del 23 marzo 2017 il Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) del Lazio-Roma (sentenza TAR Lazio, RM, 3Q, 3807_2017) ha accolto il ricorso presentato nell’interesse di numerosi assistiti dello Studio Legale Dragone e Avvocati Associati Loffredo e Cestaro in via di class action dall'Avvocato Massimo Dragone affiancato dall'avvocato Sacchetto di Venezia, annullando quindi l'articolo 5 comma 2 del cosiddetto decreto moduli (DM 4 maggio 2012). Con tale importantissima decisione, avente portata generale stante la natura del citato decreto di efficacia erga omnes, è stato abbattuto uno dei paletti che la normativa (evento trasfusionale antecedente al 24 luglio 1978) irragionevolmente frapponeva per la stipula delle transazioni previste dalle leggi n....

Continue reading