Avv. Marta Guarda

guarda

Nata a Mestre-Venezia il 25 aprile 1976, si è laureata in Giurisprudenza nel 2001, presso l’Università di Ferrara con tesi in Diritto Commerciale.

E’ iscritta all’Albo degli Avvocati di Venezia dal 2004 ed è entrata a far parte quale associata dello  “Studio Legale Dragone e Avvocati Associati Loffredo e Cestaro” nel 2008.

Svolge la sua attività nel campo del diritto civile, in ambito sia giudiziale che stragiudiziale, occupandosi con particolare frequenza di responsabilità civile e risarcimento danni, responsabilità medica, risarcimenti e indennizzi per danni da trasfusioni e vaccinazioni, tutela dei diritti umani avanti le Corti Europee, giudizi di ottemperanza e recuperi crediti nei confronti dello Stato e delle Pubbliche Amministrazioni.

Ha  collaborato alla pubblicazione del libro “Responsabilità medica danni da trasfusione e da contagio”, a cura di Massimo Dragone, Giuffrè, 2007.

Ha collaborato con il sito www.personaedanno.it, curato dal Prof. Cendon, pubblicando  articoli di dottrina e commenti a sentenze:

-       “Prestazione medica: obbligazioni, oneri e responsabilità”;

-       “Negata rivalutazione degli indennizzi per danni da trasfusioni: il D.L. 78/2010 al vaglio della Corte Costituzionale”;

-       “Risarcimento del danno morale ed esistenziale alle gemelle spagnole separate per errore”;

-       “La sottoscrizione dell’apposito modulo non prova la sussistenza del consenso informato”;

-       “Danni da trasfusioni. Responsabilità del Ministero e prescrizione”.

Ha frequentato, tra gli altri, i seguenti corsi di formazione e approfondimento:

° “Corso di diritto dell’Unione Europea” organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia (2010)

° Seminario di studio sul tema “Nuove questioni patrimoniali nella famiglia in crisi” organizzato da A.I.A.F. Veneto (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori) (2011).

Lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo