Avv. Marta Guarda

guarda

Nata a Mestre-Venezia il 25 aprile 1976, si è laureata in Giurisprudenza nel 2001, presso l’Università di Ferrara con tesi in Diritto Commerciale.

E’ iscritta all’Albo degli Avvocati di Venezia dal 2004.

Svolge la sua attività nel campo del diritto civile, in ambito sia giudiziale che stragiudiziale, occupandosi con particolare frequenza di casi di responsabilità medica, diritto previdenziale, risarcimenti danni e responsabilità civile.

Ha  collaborato alla pubblicazione del libro “Responsabilità medica danni da trasfusione e da contagio”, a cura di Massimo Dragone, Giuffrè, 2007.

Ha collaborato con il sito www.personaedanno.it, curato dal Prof. Cendon, pubblicando articoli di dottrina e commenti a sentenze:

-       “Prestazione medica: obbligazioni, oneri e responsabilità”;

-       “Negata rivalutazione degli indennizzi per danni da trasfusioni: il D.L. 78/2010 al vaglio della Corte Costituzionale”;

-       “Risarcimento del danno morale ed esistenziale alle gemelle spagnole separate per errore”;

-       “La sottoscrizione dell’apposito modulo non prova la sussistenza del consenso informato”;

-       “Danni da trasfusioni. Responsabilità del Ministero e prescrizione”.

Nel 2010 ha frequentato il corso di formazione “Corso di diritto dell’Unione Europea” organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia.

Nel 2011 ha frequentato il seminario di studio sul tema: “Nuove questioni patrimoniali nella famiglia in crisi” organizzato da A.I.A.F. Veneto (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori).