lady_justice_teaser

Giustizia è fatta!

 GIUSTIZIA E’ FATTA!

Summary case-law – S T U D I O

 In questi ultimi mesi, tra l’altro…

    • Respingendo il ricorso del Ministero della Salute ed accogliendo la nostra tesi sulla tempestività della domanda di indennizzo presentata dal danneggiato molti anni dopo la manifestazione della malattia, la Corte di Cassazione ha confermato definitivamente il diritto della nostra assistita, ammalata di poliemielite contratta con la vaccinazione antipolio, di ricevere l’indennizzo per i danni da vaccinazione. Questa sentenza, che ha avuto immediata risonanza nella stampa e nella giurisprudenza nazionale, aprirà le porte a molti casi di danni da vaccinazione.
    • Siamo in attesa delle decisioni della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo su vari ricorsi presentati dai nostri assistiti che lamentano la violazione della ragionevole durata dei processi in Italia e l’inefficienza del rimedio interno rappresentato dalla “legge Pinto”, recentemente modificata.
    • È definitiva la sentenza del Tribunale di Venezia che ha dichiarato la responsabilità del Ministero della Salute per il decesso del paziente contagiato dal virus dell’HCV a seguito di trasfusioni di sangue infetto durante un ricovero ospedaliero. La vittima, ammalatasi dapprima di epatite e poi di cirrosi epatica, negli ultimi anni di vita aveva contratto un tumore al fegato. Il Tribunale ha liquidato il giusto risarcimento alla vedova, ai figli e ai nipoti.
    • Riconosciuto dai giudici veneziani l’indennizzo vitalizio per danni da vaccinazione in un complicato caso di danni neurologici causati dal vaccino antinfluenzale.
  • Raggiunto l’accordo economico con la compagnia di assicurazione che ha riconosciuto il giusto risarcimento a favore della vittima di gravissimi danni subiti a seguito di una coronarografia errata che ha causato importanti lesioni vascolari, con pericolo di vita del paziente. Risarcita anche la moglie per la macroinvalidazione del marito.